La Sassari-Olbia decolla, aperto il tratto per città e aeroporto. L’intera strada sarà pronta nel 2019

“Crediamo che nella logistica e nei trasporti vi sia una parte consistente della ripresa del nostro Paese”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, durante la cerimonia d’apertura del lotto 9 della Sassari-Olbia, quello che consente l’accesso alla città. Delrio ha parlato di un “lavoro serio, non gridato e quotidiano” che ha portato i risultati. “I prossimi obiettivi”, ha spiegato il ministro, “saranno l’ulteriore riduzione dei tempi di percorrenza nel tratto ferroviario che collega Olbia a Cagliari e Sassari a Cagliari”.

Con l’apertura al traffico di lunedì, diventano 33 (sugli 80 complessivi) i chilometri di nuova strada a quattro corsie già percorribili. Come spiega l’Anas in un comunicato, il lotto 9, che si estende dalla fine del lotto 8 fino all’ingresso della città di Olbia, ha una lunghezza di 2,7 chilometri “e costituisce la parte terminale della strada statale 729 Sassari-Olbia consentendo anche l’accesso diretto all’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda attraverso uno svincolo di collegamento della lunghezza di circa 1 km. A corredo dell’opera sono state realizzate inoltre 4 rotatorie e 3 sottopassi che consentono il raccordo tra l’asse principale e la viabilità secondaria. Con un investimento di oltre 37 milioni di euro (interamente finanziati dalla Regione Sardegna) è il quinto lotto già completamente percorribile sui 10 complessivi dell’Itinerario”.
“L’accesso diretto alla città e all’aeroporto di Olbia”, ha dichiarato il presidente dell’Anas Gianni Vittorio Armani, “è la conferma che l’apertura di un nuovo tratto stradale, non è solo il completamento di un’opera, ma soprattutto un beneficio e un progresso per i collegamenti sul territorio. La nuova Sassari-Olbia è un’infrastruttura fondamentale, non solo per il nord della Sardegna, ma per l’intera Isola e rappresenta il grande impegno di Anas nella regione, che è uno dei più ambiziosi in Italia. Con un investimento di oltre 3 miliardi di euro, tra interventi in corso e quelli già programmati, l’innovazione e la crescita infrastrutturale della Sardegna costituisce uno dei principali obiettivi di Anas per i prossimi anni”.
Per quanto riguarda la costruzione degli altri lotti, “oltre ai lotti 3 e 6, sono nella fase esecutiva anche i lotti 2, 4 e 5, consegnati alle imprese il 16 marzo 2017 con ultimazione prevista entro due anni. L’intero lotto 3 sarà terminato alla fine dell’anno in corso, portando a circa 42 i chilometri di nuovo tracciato a quattro corsie della strada statale 729 Sassari Olbia”, spiega l’Anas. “La conclusione dell’opera complessiva è prevista entro la fine del 2019 e permetterà una riduzione dei tempi di percorrenza di circa 35 minuti, con l’aumento del limite di velocità fino a 110km/h e una maggiore sicurezza per l’utenza stradale grazie all’ammodernamento dell’itinerario a doppia carreggiata, alla modifica di tutte le intersezioni stradali in svincoli a livelli sfalsati e all’aumento complessivo degli standard di sicurezza della nuova infrastruttura”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *