Le auto più vecchie d’Italia circolano sulle strade della Sardegna, le più giovani in Toscana

Le auto italiane hanno in media 9 anni e 6 mesi, ma ci sono alcune aree del Paese in cui l’età media supera i 12 anni. Lo sostiene l’Osservatorio del comparatore online Facile.it che ha svolto la propria analisi su più di un milione di richieste di copertura assicurativa effettuate nell’ultimo anno sul sito. Al Sud la situazione è peggiore rispetto al Nord: nel Meridione le auto hanno infatti in media oltre 10 anni. La regione con le auto più vecchie è la Sardegna (10 anni e 9 mesi), seguita dalla Sicilia (10 anni e 7 mesi) e dalla Calabria (10 anni e 3 mesi). 

“Un parco auto così vecchio”, dichiara Diego Palano, responsabile BU Assicurazioni Facile.it, “è più facile conduca a incidenti di piccola e grande entità il che, chiaramente, si ripercuote in modo negativo anche sui costi delle assicurazioni i quali, da febbraio 2016 a febbraio 2017 sono aumentati del 3,5 per cento”. Nell’anno l’età media dei veicoli circolanti è aumentata di circa tre mesi, “ma è comunque inferiore al semestre scorso quando si erano raggiunti i 9 anni e 10 mesi”, spiega Facile.it. Nel 2000 erano meno del 6 per cento le auto con più di 15 anni, mentre ora questo dato è arrivato al 16,02 per cento. Rovesciando la classifica, si scopre che la Toscana è la Regione più “giovane”, con un’età media di 8 anni e 6 mesi, seguita da Lombardia (8 anni e 10 mesi) ed Emilia-Romagna (8 anni e 11 mesi). Dividendo i dati per macro aree, le auto più giovani sono quelle del Nord (poco meno di 9 anni e 3 mesi), seguite da quelle del Centro Italia (9 anni e 5 mesi) e in ultimo il Sud (10 anni e 2 mesi).

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *