Da incubo a strada tecnologica? La Salerno-Reggio diventerà Smart Road

L’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria diventerà una Smart Road. Lo afferma l’Anas, che ha annunciato di aver pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale “un bando di gara telematico, del valore di 20 milioni di euro, per una procedura di Accordo quadro relativa alla fornitura e posa in opera di sistemi e postazioni per l’implementazione di infrastrutture tecnologiche avanzate per l’infomobilità e la sicurezza sui circa 440 chilometri dell’intero itinerario”. Continua a leggere

Un Caravaggio per i pendolari, presentato il nuovo treno: “Una generazione avanti”

foto caravaggio“Sono particolarmente orgoglioso della squadra italiana. Caravaggio diventerà un’icona del trasporto regionale in quanto è un veicolo in grado di rispondere pienamente alle esigenze del cliente e dei passeggeri”. Lo ha detto Alistair Dormer, global ceo di Hitachi Rail, presentando il nuovo treno, chiamato Caravaggio, che la società realizzerà per Trenitalia. Il contratto da parte di Trenitalia riguarda la costruzione di 39 treni, per un valore di 333 milioni di euro. L’aggiudicazione, spiega Hitachi Rail Italy in un comunicato, è parte di un accordo quadro per costruire fino a 300 treni regionali doppio-piano, per un importo complessivo di circa 2,6 miliardi di euro. Continua a leggere

Nuovi treni per i pendolari in arrivo: vinta da Alstom e Hitachi la gara di Trenitalia

Alstom e Hitachi sono le due società che si sono aggiudicate due dei tre lotti della gara da 4,5 miliardi bandita da Trenitalia per rinnovare la flotta con 500 nuovi treni per i pendolari. “Un tassello importante per il trasporto regionale”, ha detto l’amministratore delegato di Fs, Renato Mazzoncini. I nuovi treni, spiega Fs, consentiranno un notevole incremento di qualità per i pendolari, con un miglioramento degli standard di sicurezza, una maggiore affidabilità tecnica, e un maggiore comfort a bordo grazie anche alla presenza di supporti multimediali. Continua a leggere

L’auto usata per spostare le macerie dal negozio alluvionato era in divieto: multato

Ci sono multe sacrosante e altre, poche fortunatamente, che sono scritte con l’inchiostro dell’ingiustizia. Come quella che si è trovato sul parabrezza Bruno Masnaga, titolare di uno storico negozio di tappeti antichi e argenterie di Bergamo devastato nei giorni scorsi da un’alluvione. Un fiume d’acqua che ha demolito perfino un muro del suo magazzino interrato. Continua a leggere

Italia e Svizzera, niente barriere per i trasporti: “In futuro sempre più vicini”

“Mentre una parte d’Europa tira su muri di filo spinato al confine, tra Italia e Svizzera continuano a cadere barriere. Il tunnel di base del Gottardo, inaugurato il primo giugno, è solo un tassello di una strategia più vasta, che vede impegnati entrambi i Paesi: il futuro ci vedrà ancora più vicini, grazie a una mobilità ancora maggiore di persone e di merci”. Lo ha detto Michele Meta, presidente della Commissione Trasporti della Camera dei deputati, al termine della riunione bilaterale di alcuni parlamentari italiani con i colleghi della delegazione elvetica appartenenti al gruppo di amicizia Svizzera-Italia, accompagnati a Montecitorio dall’ambasciatore Giancarlo Kessler. Continua a leggere

Difetti agli airbag, Toyota richiama 1,43 milioni di auto: ecco i modelli coinvolti

Sono la Prius plug-in (la versione ibrida della Prius), e la Lexus CT200h, i due modelli interessati dagli ultimi richiami disposti da Toyota per difetti riscontrati nel funzionamento degli airbag. Il provvedimento riguarda 1,43 milioni di auto a livello globale. La casa giapponese, che ha ricevuto sette segnalazioni da clienti, ha reso noto che non è a conoscenza di incidenti riscontrati a causa delle anomalie nel sistema di gonfiaggio dell’airbag. Continua a leggere

Apre Terrazza Termini, tra wi-fi e ristoranti l’attesa del treno diventa più confortevole

L’attesa del treno, almeno a Roma, sarà più confortevole. Martedì mattina è stata infatti inaugurata Terrazza Termini, la nuova area di 3mila metri quadrati realizzata nella principale stazione della capitale con ristoranti, sedie, tavoli, free wi-fi, aree per la ricarica dei cellulari, display informativi e toilette. Al taglio del nastro, il ministro dei Trasporti Graziano Delrio ha sottolineato che Termini è “il cuore d’Italia e deve rappresentare la piazza d’Italia, uno spazio aperto dove si incontrano convivenza, convivialità e comunicazione per fornire accoglienza a quelli che sono prima cittadini che clienti”. Continua a leggere

L’uscita dall’UE della Gran Bretagna cambierà molte strade per tutti

Non v’è dubbio che la decisione del popolo della Gran Bretagna di abbandonare l’Unione europea porrà, anche se in un futuro non immediato, la necessità di mutare i comportamenti oggi esistenti. In particolare per le imprese che lavorano “sull’asse Italia – Inghilterra”, in particolare per quelle del settore autotrasporto. Come ci si regolerà per la libera circolazione e per il cabotaggio? E per gli aiuti di Stato? Sono questioni delicate che dovranno essere definite in modo chiaro, con risposte capaci di adeguarsi al cambiamento “figlio” delle decisioni che adotteranno l’Ue e i singoli Stati e che inevitabilmente porrà tutti di fronte alla necessità di “cambiare strada”. Continua a leggere

Bossi jr, nuova denuncia: non ha pagato 1300 euro di pieni al benzinaio?

Nuovi guai giudiziari per Riccardo Bossi, figlio del senatur Umberto, denunciato da un benzinaio con l’accusa di non aver pagato il carburante e ola al centro di accertamenti da parte dei carabinieri di Varese. Protagonista della vicenda un benzinaio di Buguggiate, nel Varesotto, secondo il quale il primogenito del fondatore della Lega Nord non avrebbe pagato carburante, per un valore di 1.300 euro, per vari rifornimenti fatti alla stazione di servizio tra ottobre 2015 e lo scorso febbraio. Riccardo Bossi, sempre secondo quanto denunciato e diffuso dall’agenzia Ansa, più volte si sarebbe recato da lui per fare il pieno, promettendo che sarebbe passato a saldare il conto in un secondo momento, offrendo come garanzia la notorietà della sua famiglia. Continua a leggere

Trasporti pubblici, i Comuni spendono sempre più ma l’offerta è sempre meno

I Comuni spendono sempre più, ma l’offerta di trasporto pubblico locale continua a diminuire. Lo dice l’Istat nell’ultimo focus sulla mobilità urbana, relativo al 2014, che mette in luce delle profonde differenze territoriali dell’offerta di posti: nelle città del Nord (5.722 posti-km per abitante) e del Centro (4.931) è tra due e tre volte il valore medio del Mezzogiorno (2.163). Continua a leggere