Volkswagen, in arrivo una maxi causa per pubblicità ingannevole sulle vendite diesel

Pubblicità ingannevole. È questa la nuova tegola caduta sul tetto di Volkswagen. La Federal Trade Commission, l’autorità antitrust americana, ha deciso di far causa al gruppo automobilistico tedesco er pubblicità ingannevole sulle auto diesel. Una falsa pubblicità costata ai consumatori miliardi di dollari. Nel mirino dell’antitrust a stelle strisce ci sono le auto Volkswagen e Audi dal 2008 al 2015.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Volkswagen, in arrivo una maxi causa per pubblicità ingannevole sulle vendite diesel

  1. Sinceramemnte pensavo che un procedimento per pubblicità ingannevole fosse già stato aperto anche in Italia…. Ora mi dite che la aprono solo in America? In Italia niente class action?

  2. Volkswagen per le centraline taroccate e la pubblicità ingannevole, Daf e Iveco aspettano la sentenza per i cartelli sul prezzo dei veicoli e se la caveranno con una multa che peraltro hanno già accantonato e che noi acquirenti abbiamo pagato. non c’è che dire, un gran bel mondo quello dei colossi dell’auto. alla faccia della UE che ci ha cassato i costi minimi di sicurezza perché lesivi della concorrenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *