Partenze di Pasqua, le previsioni del traffico aiutano a evitare brutte sorprese

È scattato il conto alla rovescia per le partenze  verso le mete pasquali  per le quali sono già stati previsti i momenti più “caldi” per quanto riguarda traffico e code: il  pomeriggio di venerdì 25 marzo  e la  mattinata di martedì 29 marzo per gli ultimi rientri, oltre che per il lunedì di Pasquetta quando ai primi rientri si aggiungerà il  traffico di breve percorrenza di chi ha optato per la classica gita fuoriporta. In occasione delle festività i mezzi pesanti non potranno circolare su strade e autostrade venerdì 25 marzo, dalle  14 alle22; sabato 26 marzo dalle 9 alle 16; domenica 27 e lunedì 28 marzo dalle 9 alle 22. Martedì 29 marzo, invece, i mezzi pesanti potranno circolare per cui, in considerazione della previsione di traffico intenso, si raccomanda la massima prudenza. In previsione dell’intensificarsi dei flussi di traffico, Anas ha programmato la rimozione dei cantieri mobili su tutta la rete stradale al fine di limitare i disagi agli automobilisti. In Umbria sarà rimosso da venerdì 25 il cantiere sul raccordo Perugia-Bettolle, nel tratto tangenziale all’area urbana di Perugia, tra gli svincoli di Ponte San Giovanni e Piscille, fino al 3 aprile. Un secondo cantiere nel medesimo tratto del raccordo, tra gli svincoli di Ferro di Cavallo e Madonna Alta, è già stato rimosso nei giorni scorsi e sarà riattivato a partire dal 1 aprile. Sulla A3 Salerno-Reggio Calabria è prevista l’interruzione dei lavori, fino alle  8 del 30 marzo, in corrispondenza della galleria Sagginara, tra i comuni di Campagna e Contursi Terme, in provincia di Salerno. Sul tratto saranno fruibili almeno due corsie di marcia sulla carreggiata Sud e due corsie di marcia sulla carreggiata Nord. Sempre sulla Salerno-Reggio Calabria saranno sospese le chiusure notturne tra le 21 e le 6 del giorno successivo, nell’ambito dei lavori sul Viadotto Italia, del tratto compreso tra gli svincoli di Laino Borgo  e Mormanno , in provincia di Cosenza. Al fine di ridurre i disagi per gli automobilisti, le chiusure non verranno effettuate durante le notti del 25, 26, 27, 28 e 29 marzo. In Calabria, sulla strada statale 280 “Dei due Mari” saranno sospesi i lavori di adeguamento degli impianti tecnologici, nella galleria Sansinato, nel comune di Catanzaro,  dalle  8 del 26 marzo fino alle 14 del 29 marzo. In Molise infine è stata aperta ieri sera la strada statale 650 Fondo Valle Trigno, nel tratto che attraversa il comune di Civitanova del Sannio, in provincia di Isernia. I lavori, che riguardano il ripristino di un giunto di dilatazione sul viadotto Gamberale riprenderanno dopo il periodo pasquale. Inoltre in Toscana ha riaperto al traffico la galleria Casal di Pari, sulla strada statale 223 di Paganico  nel comune di Civitella Paganico, in provincia di Grosseto. Sono stati infatti completati i complessi lavori di consolidamento necessari alla riapertura in sicurezza del tunnel, consentendo di ripristinare la transitabilità lungo una delle principali direttrici di traffico da e verso la costa tirrenica, in vista delle le festività pasquali. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *