Auto e Tir tornano a viaggiare, ecco le strade più trafficate: record sul Gra

Cresce il traffico sulle strade di competenza Anas. Secondo l’Indice di Mobilità Rilevata (Imr) del nuovo Osservatorio Traffico Anas a gennaio c’è stato un incremento dei flussi del 4,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2015, con punte del +6,88 e +5,78 per cento rispettivamente nell’area del Mezzogiorno e in Sicilia. L’arteria più trafficata di competenza Anas è il Grande Raccordo Anulare di Roma, con un picco giornaliero massimo di 163.880 veicoli registrato venerdì 22 gennaio. Sempre sul Gra si è registrato il numero più alto di passaggi di veicoli pesanti, con 9.359 mezzi il il 13 gennaio.

Al Nord la strada più trafficata nel mese di gennaio 2016 è stata la Strada Statale 36 nel tratto ricadente nella provincia di Lecco (82.500 passaggi il 22 gennaio). Al Sud è la Strada Statale 16 “Adriatica”, in Puglia, nel tratto della tangenziale di Bari (126.264 i passaggi giornalieri il 22 gennaio). Per quanto riguarda le Isole, in Sicilia, è la Tangenziale di Catania (76.776 veicoli il 29 gennaio); in Sardegna la Strada Statale 131dir (45.047 veicoli il 5 gennaio). Anche se in crescita rispetto a gennaio 2015, l’Indice di Mobilità Rilevata è in calo rispetto a dicembre (-7 per cento, con punte di -9 per cento al Sud). Secondo l’Anas, il fenomeno è da “attribuirsi al calo stagionale del traffico di gennaio rispetto a quello del mese di dicembre quando molti automobilisti si sono messi in viaggio per trascorrere le festività lontano da casa”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *