5 Feb

A3, c’è luce in fondo al tunnel? Abbattuto l’ultimo diaframma della galleria Jannello

_RID_DSCF8221_85Continuano i lavori per l’ammodernamento dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Giovedì è stato abbattuto l’ultimo diaframma della nuova galleria “Jannello”, tra gli svincoli di Laino Borgo e Campotenese, in provincia di Cosenza. Il tunnel è lungo 2.4 chilometri e, come spiega l’Anas, è stato costruito “in variante rispetto al tracciato esistente al fine di migliorare l’andamento planimetrico, innalzando, conseguentemente, gli standard di sicurezza”.

L’opera è costata 77,5 milioni di euro e fa parte del Macrolotto 3.2, che riguarda l’ampliamento e l’ammodernamento di un tratto di A3 di circa 20 chilometri, tra i comuni di Laino Borgo, Laino Castello, Mormanno e Morano Calabro, “per un importo contrattuale di circa 500 milioni di euro. Allo stato attuale, l’avanzamento del cantiere è pari a circa il 70 per cento e i lavori si svolgono in parte in sede e in parte in variante (per circa il 60 per cento)”, spiega l’Anas in una nota. “La realizzazione del nuovo tracciato è particolarmente complessa in quanto il tratto si sviluppa interamente in ambito montano, toccando quasi i 1000 metri di quota sul livello del mare; proprio per la particolare situazione morfologica e geomorfologica delle zone attraversate, lungo l’intero Macrolotto sono presenti importanti opere d’arte in viadotto e galleria”. Oltre alla galleria Jannello fanno parte del Macrolotto in questione (i lavori sono stati affidati al Contraente Generale Italsarc S.c.p.a), la galleria Campotenese, il viadotto Jannello (aperto al traffico la scorsa estate), e il viadotto Italia, di lunghezza di circa 1.120 metri, i cui lavori, “dopo la riapertura al traffico lo scorso 24 luglio, sono in linea con i programmi”.

Credits: Anas

OkNotizie

« Torna alla home

Lascia un Commento