La leggenda dell’autostoppista fantasma, attenzione a dare i passaggi di notte

La sapete la storia dell’autostoppista fantasma? Se viaggiate sulle strade italiane non potete ignorare una delle più note leggende metropolitane. Il blog Leggendemetropolitane.net racconta questa storia nei particolari. Un automobilista dà un passaggio a una ragazza che dà indicazioni per essere accompagnata a casa. La mattina successiva l’automobilista trova la giacca della ragazza sul sedile. Decide di riconsegnarla.

“Giunto a destinazione”, si legge nel blog, “suona alla porta; gli apre un’anziana signora. “Mi scusi signora – dice il tale – ho riportato a sua figlia la giacca che aveva lasciato nella mia macchina ieri sera”. “Ma…mia figlia è morta dieci anni fa!”, risponde singhiozzando la signora”. La storia dell’autostoppista fantasma è talmente famosa che dà il titolo al primo libro di Brunvand del 1981. Mito originario degli Stati Uniti o nato invece parallelamente in diversi Paesi è certo comunque che lo stesso tipo di fantasma continua ad apparire un po’ in tutto il mondo. Esistono un’infinità di versioni relative a questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *