Benzina, in Italia la tassazione più alta d’Europa. Al fisco il 60,5% del prezzo

In Italia abbiamo il livello di tassazione sulla benzina più alto d’Europa. Lo denuncia la Cgia di Mestre commentando l’aumento dell’accisa previsto per l’1 marzo (clicca qui). Con l’ultimo aumento, a fronte di un costo medio alla pompa di 1,721 euro al litro, tra accise e Iva pagheremo 1,041 euro vale a dire il 60,5 per cento del prezzo alla pompa. “Nessuno in Europa può contare su un’incidenza del fisco così elevata. La media dell’Unione europea si ferma al 46,3 per cento, ben 14,2 punti in meno del dato medio italiano”, spiega la Cgia di Mestre.  Continua a leggere

Campus Truck insegna a guidare le imprese di autotrasporto nel nuovo mercato

Emanuela Bertoni, dell’omonima azienda di autotrasporti, ha aderito al progetto perché convinta che “l’eccellenza si possa ottenere solo affiancando le scelte strategiche con un’attenzione quotidiana ai livelli di professionalità e produttività”. Ilaria Galli, dell’azienda Galli ecologistica, perché “in un panorama lavorativo di sempre maggiore competitività ciò che può davvero rappresentare un’efficace chiave di successo è una formazione che metta gli operatori del settore dell’autotrasporto al passo con i tempi”. E, ancora, Massimo Taddei, della Movart traslochi,  ha “deciso di sostenere Campus Truck perché offre l’opportunità a imprese e talenti di entrare in contatto tra loro”, e perché “le normative cambiano velocemente, i sistemi informatici anche, il mercato internazionale è il futuro e per tutto questo occorre una preparazione idonea”. Continua a leggere

Milano, l’aeroporto di Linate non chiude. Del Tenno: “È un mito da sfatare”

Nessuno vuole chiudere l’aeroporto di Linate. “È un mito da sfatare”, ha detto l’assessore della Regione Lombardia alla Mobilità Maurizio Del Tenno alla commissione Trasporti del Pirellone. Del Tenno, chiamato a intervenire sul tema del sistema aeroportuale lombardo, ha spiegato che “l’idea è che Linate sia uno scalo point to point mentre Malpensa diventi il punto di riferimento internazionale. L’obiettivo è di evitare che i cittadini lombardi siano costretti a fare scalo in altre città europee senza avere collegamenti intercontinentale diretti”. Continua a leggere

Al volante siamo i peggiori d’Europa? Tra i difetti parcheggi selvaggi e velocità

Abbiamo disegnato e realizzato negli anni le auto più belle del mondo come Ferrari, Lamborghini e Maserati, abbiamo dato i natali ad alcuni dei migliori piloti del mondo, da Tazio Nuvolari a Riccardo Patrese e Alex Zanardi, eppure al volante siamo considerati i peggiori d’Europa. Lo rivela il sondaggio commissionato a Ipsos dalla fondazione francese “Vinci Autoroutes”, la società delle autostrade transalpine. Settemila interviste realizzate in sette Paesi dell’Unione europea. Continua a leggere

Campus Truck, l’autotrasporto traccia una nuova via per creare i manager di domani

Venerdì 28 febbraio. È questa la data scelta per accendere il semaforo verde sul progetto Campus Truck, il primo corso di formazione per futuri manager dell’autotrasporto che verrà  presentato alle 11 nella sede della Fai, la Federazione autotrasportatori italiani, in via Bacchiglione 16 a Milano. Un appuntamento per scoprire attraverso quale percorso la Truck business school formerà  l’innovativa figura del Truck business manager, figura in grado di supportare le aziende di trasporti nella razionalizzazione dei processi organizzativi interni ed esterni. Continua a leggere

Emissioni dei gas di scarico delle auto, ecco come cambieranno le regole europee

Per molte persone questi numeri non rappresentano nulla, ma le emissioni del gas di scarico delle auto sono diventati fondamentali per circolare in Europa. Il sito qualenergia.it ci spiega quali saranno le regole europee sulle emissioni che entreranno in vigore tra sette anni, nel 2021. Il Parlamento europeo ha stabilito (con 99 voti a favore, 107 contrari e 9 astensioni) che per le auto di nuova immatricolazione i limiti di emissioni di CO2, al momento fissati a 160 g/km, dovranno raggiungere nel 2020 i 95g/km. È stato eliminato il target intermedio di 130 g/km.  Continua a leggere

Auto aziendali, sfida tra colossi a Ginevra: le principali novità del Salone

Europa, Giappone e Stati Uniti alla carica per conquistare terreno nel settore delle auto aziendali, quelle di una clientela di rappresentanza che oramai non cerca più solamente l’eleganza, ma anche le tecnologie ibride e il risparmio sui consumi. Al Salone di Ginevra che prenderà il via il 6 marzo – come scrive in un’agenzia l’Adnkronos- sarà con tutta probabilità la Germania a farla da padrona: Mercedes, Audi, Bmw e Volkswagen hanno le idee chiare e lo mostreranno rispettivamente con la nuova Classe C e la GLa, la A3 Sportback g-tron, la Serie 2 Active Tourer e la Golf Sportsvan. Continua a leggere

Aston Martin DB5, Bentley e Alfa: le auto di James Bond in vendita a 24 milioni

Per dire “il mio nome è Bond, James Bond” non servono soldi. Per entrare con più convinzione nella parte, magari sedendosi in una delle auto utilizzate dal celebre 007 interpretato sugli schermi da mostri sacri come Sean Connery, Roger Moore, Pierce Brosnan e Daniel Craig, servono 24 milioni di euro. È la cifra chiesta dal magnate dell’edilizia Michael Dezer, che ha messo in vendita la sua intera collezione composta da 59 veicoli utilizzati da James Bond. Auto, moto, barche, aerei e carri armati, da comprare in un unico blocco, visto che Dezer non vende pezzi singoli.   Continua a leggere

La benzina costa troppo, l’Asl di Gorizia decide di fare il pieno in Slovenia

La benzina costa troppo. È meglio andare all’estero, nella vicina Slovenia, per fare il pieno. È questo il ragionamento dell’Asl Isontina di Gorizia che ha emanato una circolare con la quale si invitano i responsabili e i conducenti dei mezzi aziendali a privilegiare per il rifornimento i distributori sloveni poco oltre il confine. “Si fa presente”, si legge sulla circolare firmata la scorsa settimana dal dirigente del settore tecnico, “che per contenere i costi relativi ai carburanti risulta maggiormente vantaggioso rifornirsi presso tali distributori, che applicano le tariffe relative alla Slovenia”. Continua a leggere

Carburanti più cari, sabato 1 marzo scatta un nuovo aumento dell’accisa

Dal prossimo fine settimana fare il pieno dell’auto o del camion costerà di più. Sabato 1 marzo, infatti, scatta un aumento dell’accisa sui carburanti: quella sulla benzina passerà da 728,40 euro per mille litri a 730,80, con un aumento di 0,24 centesimi al litro, e quella sul gasolio da 617,40 a 619,80 per mille litri (sempre +0,24 centesimi). Se si considera anche l’Iva l’aumento è di 0,36 centesimi. L’aggravio era stato previsto ad agosto dello scorso anno come copertura finanziaria per diverse voci del decreto Fare. Secondo i calcoli della Cgia di Mestre, una famiglia con un’auto che percorre mediamente 15mila chilometri l’anno spenderà 13 euro in più, mentre per una vettura a gasolio l’aumento è di 17 euro.  Continua a leggere