Pietro Lunardi, così una piccola Italia ha perso per strada un grande ministro

Scusi ingegner Pietro Lunardi!  Inizia con le pubbliche scuse (che dovrebbero essere sottoscritte dal moltissimi italiani ma in particolare dal ” gruppazzo dei giornalisti autori della pubblica impiccagione della reputazione dell’ex ministro alle Infrastrutture” ) l’articolo firmato da Vittorio Feltri e pubblicato su Il Giornale  di martedì 30 aprile per “ricordare” un personaggio colpevolmente dimenticato della  politica italiana. Dimenticato, con più colpa che mai, nei giorni scorsi, quando si è scoperto che le accuse rivolte all’ex ministro  (e costategli la carriera politica)  riguardanti l’acquisto, secondo gli investigatori sottocosto, di una palazzina di proprietà  dal Vaticano, erano solo una colossale bufala. Continua a leggere

Fai compie 50 anni e ripercorre la storia dell’autotrasporto via Internet

Nel giugno del 1963 nasceva la Fai,  Federazione autotrasportatori italiani, dalla volontà degli stessi autotrasportatori di costruire un’associazione capace di tutelare i diritti della categoria. Oggi, a cinquant’anni di distanza, la Fai festeggia il suo mezzo secolo  di vita con una serie di iniziative e per coordinare tutte le attività ha creato un nuovo sito: www.cinquantesimofai.it. Oltre alle notizie storiche sulla federazione il sito ha uno spazio dedicato al docufilm che la Fai ha deciso di realizzare per raccontare la storia dell’autotrasporto italiano. Continua a leggere

Truffa dello specchietto retrovisore, arrestati due uomini a Bologna

Un rumore secco, l’accusa di aver urtato e rotto lo specchietto di un’altra auto e la richiesta di un risarcimento. È la dinamica della ormai celebre truffa dello specchietto. Fortunatamente qualcuno non ci casca e i malviventi vengono individuati, come nel caso verificatosi sabato mattina a San Benedetto Val di Sambro (Bologna) ai danni di una sessantaquattrenne di Bologna. Come spiegano i Carabinieri in una nota, la vittima stava sorpassando un’auto quando ha udito un rumore sordo provenire dall’esterno, come se qualcuno avesse scagliato qualcosa contro la carrozzeria del suo mezzo. Continua a leggere

Benzina e diesel, i prezzi tornano a salire dopo due mesi di cali ininterrotti

Ricominciano a salire i prezzi dei carburanti. Dopo due mesi esatti di cali ininterrotti, come spiega Staffetta quotidiana, martedì mattina alcune compagnie hanno alzato i listini. In ogni caso, i prezzi alla pompa restano, nei valori medi, al di sotto di quota 1,8 euro/litro per la benzina e di 1,7 euro/litro per il diesel. “L’inversione di tendenza”, spiega Staffetta Quotidiana, “avviene proprio quando sul mercato del Mediterraneo le quotazioni dei prodotti raffinati hanno ricominciato a scendere, dopo quasi due settimane di rialzi. Altra coincidenza, i listini ricominciano a salire proprio quando i margini lordi si sono affacciati, per la prima volta dopo oltre un mese, al di sotto del livello medio degli ultimi dodici mesi”. Continua a leggere

Pechino soffocata dallo smog: tutti in casa, lo sport si pratica sotto i palloni

Ormai i cinesi si sono abituati. Se devono uscire di casa, soprattutto a Pechino, non dimenticano mai le mascherine antismog. L’inquinamento dell’aria supera quasi quotidianamente la soglia media consentita e raggiunge livelli talvolta 40 volte superiori al limite di sicurezza. L’unico rimedio possibile, spiega l’agenzia TMNews, soprattutto per i più piccoli, è quello di rimanere al chiuso, nelle case e nelle scuole.  Continua a leggere

Guida con il velo che fa vedere i capelli, auto sequestrata a una donna iraniana

Non aveva bevuto, assunto droghe o infranto un articolo del Codice della strada. Eppure una donna iraniana si è vista sequestrare la sua auto dalla polizia. Il motivo? Non aveva coperto bene i capelli. Incredibile, ma vero. La decisione è stata presa dal capo della polizia stradale di Teheran e la procura della capitale iraniana ha così diramato un’ordinanza specifica contro la corruzione morale. In Iran l’uso del velo islamico è imposto per legge, insieme a un abbigliamento che non lasci scoperti solo viso e mani.  Continua a leggere

Auto da Guinness, ecco la Fiat 500 che fa sognare chi ha perso i capelli

È entrata nei Guinness World Record la Fiat 500 allestita da Maria Lucia Mugno, socia del “Fiat 500 Club Italia” di Garlenda. Per la seconda volta in tre anni Maria Lucia ha rivestito la sua 500 con un quintale di capelli sia all’esterno sia all’interno dell’automobile. ”I nostri soci”, dice Domenico Romano, presidente onorario del club di Garlenda, “sono unici nel loro genere”.  Continua a leggere

Lupi ministro dei Trasporti. Uggè: “Saprà indicare la strada del rispetto delle regole”

“Credo che il neo ministro saprà affrontare i difficili momenti che gli operatori del trasporto vivono, con capacità e la sensibilità ai problemi dei più deboli. In particolare sono certo che riuscirà a ricondurre i rapporti, oggi molto tesi, tra mondo del trasporto e della produzione nel giusto  alveo”. Con queste parole il presidente di Fai Conftrasporto, Paolo Uggè ha commentato la nomina di Maurizio Lupi a ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Enrico Letta. Continua a leggere

Portavano pneumatici usati in Asia, denunciati due imprenditori

Gli pneumatici, sì, si dice “gli” e “lo” al singolare, sono rifiuti speciali. Per questo quando cambiamo le gomme ci viene chiesto un contributo per lo smaltimento. Ma come spesso accade in Italia c’è qualcuno che fa il furbo. E così la guardia di finanza di Bari ha fermato tre container con ben 74 tonnellate di pneumatici fuori uso. I finanzieri, in collaborazione con i funzionari della Dogana, hanno individuato e sottoposto a controllo i container, il cui carico dichiarato nella bolletta di esportazione risultava materiale ferroso derivante dal recupero di pneumatici. Continua a leggere

Weekend del camionista, l’appuntamento è a Misano il 18 e 19 maggio

Anche quest’anno torna l’appuntamento con il più colorato degli eventi del circuito di Misano: il “Weekend del camionista”. Unica tappa italiana della manifestazione è ormai da tanti anni proprio quella misanese che vede dal 18 al 19 maggio 2013 riunirsi durante il weekend le marche di produzione più importanti del mondo. Tre gli ingredienti clou della manifestazione: l’esposizione delle case costruttrici, il raduno dei camion decorati e le spettacolari corse del campionato europeo truck. L’insieme di questi eventi crea un happening straordinario, capace di richiamare  decine di migliaia di camionisti, per valutare le ultime proposte del mercato e divertirsi ammirando le opere artistiche realizzate sui camion e assistendo all’unica tappa italiana in calendario Fia Truck Racing Championship. Continua a leggere