2 mar

Alla guida con la patente sospesa: rischia una maximulta da 7.546 euro

Per un 50enne comasco la giornata di mercoledì scorso è stata terrificante, una di quelle da dimenticare. È salito in auto nonostante la patente gli fosse stata sospesa quattro mesi fa per guida in stato di ebbrezza. E la fortuna gli ha voltato le spalle. Probabilmente in modo definitivo. Bloccato infatti per un controllo da una pattuglia della polizia, è stato letteralmente stangato: 7.546 euro di multa, oltre alla revoca definitiva del permesso di guida e al fermo amministrativo per tre mesi della macchina, una Mercedes ML 270, un fuoristrada da almeno 50mila euro.

“L’imprudenza”, si legge sul sito del Corriere di Como, “è costata carissima all’uomo che si è visto sventolare sotto il naso un verbale di multa compresa tra i 1.886 e i 7.546 euro. Sarà la Prefettura, a questo punto, a decidere l’entità definitiva della sanzione. Palazzo di Governo potrebbe anche applicare la quota massima, visti i precedenti della persona fermata. La comunicazione avverrà in ogni caso per lettera entro pochi giorni. Il verbale è già stato trasmesso dalla polizia di Ponte Chiasso agli uffici di via Volta. Nel frattempo, però, al 50enne è stata revocata in via definitiva la patente (per avere la quale, adesso, sarà costretto a sostenere nuovamente tutti gli esami, come fosse un 18enne). La polizia ha anche disposto il fermo amministrativo della Mercedes per tre mesi. L’auto non potrà circolare, nemmeno se guidata da altre persone”.

OkNotizie

« Torna alla home

28 Commenti a “Alla guida con la patente sospesa: rischia una maximulta da 7.546 euro”

  1. Silvana Scrive:

    Guidava con la patente sospesa? Fategli pagare subito quei 7mila e passa euro, confiscategli l’auto, e se lo ritrovate al volante di nuovo sbattetelo in galera…

  2. Andrea Scrive:

    Si Silvana, poi lo crocifiggiamo anche in piazza…

  3. Axel Scrive:

    Silvana Silvana, sapessi quante ce ne sono come te giustizialisti\e ipocriti\e che quando poi capita a loro di incappare nelle maglie della legge piagnucolano come bambini\e e dicono “ma io sono una persona perbene” sei una di quelle che applicate la legge fate i controlli ma non a me, e certe cose capitano solo agli altri ma gli altri non sono mai io …
    Mai dire mai!
    Che dici Silvana gliela amputiamo una gamba? E magari gli tagliamo anche una mano? Così non c’è pericolo di reiterazione del reato!

  4. Andrea Scrive:

    Concordo perfettamente con Axel. Come è brava la gente a giudicare..

  5. Andrea Scrive:

    Caro Andrea e caro Alex, io ho avuto un caso simile davanti casa mia e una signorina senza patente correva all’impazzata, l’hanno fermata “per fortuna di nuovo”. Ci sono molti bambini che corrono in bici per le stradine, pensa se ne investe uno senza patente. Chi risonde (VOI DUE). Concordo con Silvana alla grande

  6. Guido Scrive:

    Cara Andrea, l’assicurazione copre i danni verso i terzi e poi si rivale sull’assicurato, quindi premetto che non è da fare, ma crocifiggere una persona a cui hanno ritirato patente che magari deve andare a lavoro e non ha altri mezzi mi sembra troppo. Diverso invece trovare una persona ubriaca di sera che torna da ballare senza patente, li ti darei ragione che è da galera.

  7. Alex Scrive:

    No Andrea , non dobbiamo pagare ne io ne Andrea e nemmeno tu sai?!!! Ti pregherei di prendere in mano il codice civile il codice penale e già che ci sei il codice della strada che non ti farebbe male. C’è L’assicurazione per quello e paga lei, poi la stessa fa rivalsa sul malcapitato e in caso di danni gravi o morte non gli basta nemmeno vendersi l’appartamento.
    concordi con Silvana perchè l’ipocrisia giustizialista in questo paese è diffusa e si denota da quanto succede poi nella realtà che vede la giustizia assolutamente inefficace. È difficile, però, spiegarlo a gente che crede ancora nelle streghe.

  8. Mirian Scrive:

    Secondo me è inutile fare giri di parole, portare giustificazioni, rileggere tanti codici, non è possibile che si debbano tirar fuori attenuanti ad una persona che guida in stato di ebbrezza, tipo il fatto che gli serviva per lavoro: il signore ha sbagliato ed è giusto che paghi (decidessi io anche di più) d’altronde le leggi ci sono per essere rispettate. Concludo che questa è anche una persona fortunata, tutto sommato a giudicare dall’auto si poteva permettere anche un taxi, fosse capitato a me visto che la legge dovrebbe essere uguale per tutti, avrei dovuto prendere un tram….

  9. Lolito Scrive:

    Eeeeeeeeeh che sara mai! Manco stesse circolando con un mitragliatore! Se uno deve combinare casini li combina con o senza patente…
    Quindi cos’è che avete tanto da scaldarvi…Non mi pare ci sia scritto che guidava di notte ubriaco….
    Guida con patente sospesa? Affar suo.. Non crea problemi a nessuno al di fuori di se stesso.

  10. Salvatore Scrive:

    Ha raggione Alex, tutti bravi a osservare le leggi ipocriti e falsi come quelli che vanno in chiesa a pregare e poi quando vedono un barbone ho qualsiasi che ha bisogno si girano dall’altra parte. Vergognatevi.

  11. Antonio Scrive:

    Avete ragione tutti ma alle persone che sbagliano dategli la possibilità di andare a lavoro, io con 2 figli sono a rischio licenziamento.

  12. Max Scrive:

    E che sarà mai, io sono 12 anni che guido senza patente!!!

  13. Gio Scrive:

    Cara Silvana, non chiamarti fuori. Chi è senza peccato scagli la prima pietra diceva “uno”, pensa la ritirano a te patente macchina e multa.

  14. Paolo Maria Scrive:

    Si la sedia elettrica, con stipendi da 1000 euro una multa di settemila è esagerata ma arriverà il giorno…

  15. Fabrizio Scrive:

    Io penso che sia vergognoso lo stato italiano con le sue leggi che manda fuori. Mi hanno appena sospeso la patente per 3 mesi lo scorso venerdi sera 29/03/2013. Il mio tasso era di 0,53, venivo via da una bar situato sulla mia stessa via di domicilio. Non ci sono stati santi, per chiedergli di farmi andare anche a piedi o aspettare 15/20 minuti. Ritiro di patente, 10 punti, 527,00 euro, esami del sangue e visita medica (a pagamento), fototessere e marche da bollo. Sono una vergogna, dovrebbero darsi una svegliata , non fare i bulli con la paletta, che ci sono una media di 15 furti in appartamento ogni ora solo in Lombardia.

  16. Marco Scrive:

    Salve conosco una donna, alla quale piaceva molto bere. Adesso gli sta passando la voglia, oltre ad averle tolto i figli e averli affidati ai genitori di lei (servizi sociali) visto che è disoccupata lei e il marito, le hanno revocato la patente e per almeno due anni se la sogna, nel frattempo deve frequentare il s.e.r.t,se tutto andra’ bene, poi dovra’ rifare gli esami della patente da capo…..in piu’ un bel multone che arriva mi pare sugli 8.000 euro… Le sta bene, perchè è una testa di caxxo….la gente cosi’ va stangata bene bene… allora forse capiranno e si metteranno sulla retta via.

  17. Paola Scrive:

    Marco, è una donna che beve ( o beveva) quindi non ” Adesso gli sta passando la voglia” ,a “adesso le sta passando…… Le, non gli, gli è per l’uomo….

  18. Paolo Scrive:

    Dio mio come odio i giustizialisti!!!! Purtroppo il discorso e troppo ampio e la legge non è uguale x tutti sia chiaro!!! Io,per un semplice tamponamento sono stato portato in ospedale a fare gli esami tossicologici e sono stato trovato positivo alle benzodiazepine (regolarmente prescritte dal medico causa insonnia) mi è subito stata ritirata la patente e sequestrata l’auto in attesa del processo (art 187) in fase di processo sono stato condannato a 2 anni di sospensione della patente + 4500€ di multa + la confisca dell’autovettura + 9 mesi di arresto,la conseguenza di questa condanna e stata quella di perdere il lavoro perché dove abito io è un paesino poco fornito di mezzi di trasporto e mi ritrovo con una moglie e due figli da mantenere con il solo stipendio di mia moglie, tutto questo per aver tamponato un’auto senza provocare nessun ferito e perché ero in cura con ansiolitici regolarmente prescritti!!!!!!!!! Al giudice che mi ha condannato non gli è fregato nulla che io l’ansiolitico lo prendevo tutte le sere prima di coricarmi e il tamponamento e avvenuto alle 19 (quindi ben 20 ore dopo averlo preso!!!) si è basato solo sulla positività riscontrata nelle urine!!!! Ed è stato inutile spiegargli che per me il ritiro della patente avrebbe comportato la perdita del lavoro con tutte le conseguenze che tutt’oggi sto pagando, mi è stato detto che la legge prevede questo e questo e!!!!!!!!! Immaginate la rabbia che provo quando (quasi quotidianamente) sento al telegiornale di persone che a causa dell’eccessiva velocità o dell’ubriachezza provocano incidenti mortali e dopo qualche (al massimo 6 mesi) di arresti domiciliari,tornano a guidare come niente fosse successo!!!!!! Io non ho ferito nessuno, ho tamponato un’auto a 25 km o è mi hanno letteralmente rovinato!!!!!!!!! Questa e la nostra Italia con i nostri bravi giudici che sputano sentenze avendo scritto sopra alla testa che la legge e uguale per tutti!!!!! Voi ci credete? Io onestamente no!!!!

  19. Paolo Scrive:

    Paolo, hai perfettamente ragione a lamentarti di aver ricevuto una sanzione pesantissima, ti consiglio di chiedere un incontro col Prefetto e raccontargli l’accaduto…

  20. Pasquale Scrive:

    A Silvana e a tutti i giustizieri italiani: cosa dovrebbero fare a voi signore che guidate con il telefono sempre attaccato all’orecchio? Siccome faccio il camionista, su dieci auto che incrocio o che mi sorpassano minimo sette sono guidate da signore al telefono o altre che mandano messaggini come delle bambinette. A me hanno sospeso la patente, lo scorso 10/10/13 solo perchè sull’A 12 Genova- Rosignano mentre io ero scarico ho sorpassato in salita, in un punto dove c’è il divieto di sorpasso per i mezzi pesanti, quattro miei colleghi che invece erano carichi e andavano molto più piano di me. Ora è vero che io ero in difetto e sono il primo a riconoscerlo, ma in quel punto l’autostrada è in rettilineo e non recavo pericolo per nessuno. Tutti voi signori dovreste andare un pochino in Francia e vedere come si circola d’amore e d’accordo tra mezzi pesanti e vetture dove non c’è distinzione tra grande e piccolo, ma sopratutto leggi più severe.

  21. Dario Scrive:

    Appena sorpreso a guidare senza patente, stavo andando da casa al bar a prendere le sigarette e nevica che dio la manda, poi sarei rientrato a casa perchè passavano a prendermi degli amici per andare a cena. Carabinieri goduti dell’avermi sorpreso e fatto portare via la macchina…. Mi piace sta serata! E poi senti che ai killer danno i permessi premio e questi scappano. Italia del c…o! Meno male che domenica parto all’estero fuori dall’unione europea dove mi sono comprato una bella azienda, macchina e patente locale (non comprata ma presa a seguito di esami). Dico solo una cosa: sbirri siete e sbirri restate. Sbirri e politici siete la rovina dell’Italia.

  22. Davide Scrive:

    Io sono solo felice che gente come Dario se ne vada da questo Paese….

  23. Marta Scrive:

    Io non bevo non fumo e non uso droghe, un giorno mi sono vista sequestrare la macchina e non so nemmeno perché, dicono che la mia patente fosse sospesa ma io non avevo mai ricevuto alcuna notifica… sai che faccio? Come Dario mi levo da questo paese mediocre da questa Unione Europea che è solo una schiava della nuova Germania che a breve farà scoppiare la terza guerra mondiale….

  24. Marta Scrive:

    Forse l’unica cosa da fare è guidare tutti senza patente o fare una raccolta firme per abolire la patente a punti….!!!!!

  25. Ivo Scrive:

    Rispettare il codice prima cosa, hanno fatto più che bene.

  26. Clyde Scrive:

    E’ facile commentare le disgrazie altrui. Silvana, sicuramente non avrà mai guidato in stato d’ebrezza! Santarellina.

  27. Bonnie Scrive:

    Clyde, più che di disgrazie altrui parlerei di stupidità altrui. Gli hanno sequestrato la patente, sa che non può guidare se non rischiando pesantemente? Chi se le va a cercare se le merita perchè è davvero stupido…

  28. Mari Luis Scrive:

    Nel 2012 mi hanno sospeso la patente a tempo indeterminato per tre contravvenzioni della stessa natura , la prima nel 2004 senza cinture meno 5 punti, la seconda nel 2005 senza cinture meno 5 punti, la terza nel 2006 senza cinture quest’ultima meno 10 punti perché portavo una bimba di 6 anni distesa dietro l’ abitacolo dell’auto per stato febbrile, senza essere trattenuta in quanto non avevo nessuno con me, preciso che la bimba (figlia di una mia amica senza patente) andavo a prenderla a scuola, appunto perché stava male. La vigilessa non ha avuto nessun riguardo verso la situazione, inoltre andavo molto piano essendo in centro abitato. Ora mi trovo a dover rifare l’esame di teoria e guida all’eta’ di 55 anni. Cosa mi consigliate di fare? Mai incidenti, grazie a Dio. Chiedo aiuto.

Lascia un Commento

Current ye@r *