Catene a bordo e gomme da neve: dal 1° novembre obbligatorie su queste statali

A partire da martedì 1° novembre entra in vigore, in attuazione delle nuove Disposizioni in materia di sicurezza stradale, l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su alcuni tratti delle strade statali maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.  Continua a leggere

“Il Governo deve intervenire per fermare il pericolo caporalato nel trasporto merci”

Non era un grido d’allarme da sottovalutare quello lanciato nell’edizione di Libero di domenica scorsa intitolato “Occhio alla concorrenza sleale dell’Est”. Il rischio che autotrasportatori senza la professionalità necessaria o dipendenti sottopagati possano circolare liberamente sulle nostre strade esiste. Lo ribadiscono anche un’interrogazione parlamentare dell’onorevole Daniele Toto, di Futuro e Libertà, e una segnalazione del segretario regionale Cgil dei trasporti del Lazio, Rocco Lamparelli.  Continua a leggere

Multa con duemila anni di interessi: 32mila euro per un divieto di sosta

Sarà sobbalzata sulla sedia la donna di Agrigento che si è vista arrivare una cartella esattoriale per il pagamento di una multa per sosta vietata. Una contravvenzione decisamente cara, 32mila euro, a causa degli interessi. Duemila anni di interessi. Secondo il sistema operativo del comando della Polizia municipale di Agrigento, infatti, la multa è stata presa nel 208, duemila anni fa. Ovviamente si tratta di un errore, subito corretto dai vigili della città siciliana.  Continua a leggere

Superstrada Pedemontana Veneta, il 10 novembre l’apertura del cantiere

Per il Veneto è una delle infrastrutture più attese, visto che alleggerirà il traffico dell’autostrada A4 e libererà molti centri abitati dal traffico di attraversamento, soprattutto di quello a carattere commerciale che in territori dall’alto tasso di “urbanizzazione economica” come quelli delle province di Vicenza e Treviso ha un significato particolare. L’apertura del cantiere della superstrada Pedemontana Veneta è attesa per il 10 novembre a Romano d’Ezzelino, mentre le prime auto transiteranno tra sei anni. Continua a leggere

Bocciato il protocollo trasporti delle Alpi. Legambiente: colpa dei camionisti

È molto critica la posizione di Legambiente sulla mancata ratifica da parte della Camera dei Deputati del Protocollo Trasporti della Convenzione delle Alpi. “Per l’ennesima volta da 11 anni a questa parte”, si legge in un comunicato stampa degli ambientalisti, “il nostro Paese ha sciupato un’altra occasione per entrare nel tavolo dei Paesi europei confinanti con cui discutere di politiche e infrastrutture dei trasporti”.   Continua a leggere

Il Milan viaggia in Audi: a Ibra e Pato la Q7, Nesta si accontenta della piccola A1

Chi di voi non ha sognato di avere una bella auto nuova fiammante in regalo? Ebbene questo sogno può diventare una realtà se appartenete a due categorie di persone, i calciatori e gli sciatori. Certo non dovete essere giocatori e sciatori della domenica, ma i migliori d’Italia. Audi infatti anche quest’anno ha rinnovato la partnership con Milan e la Fisi (Federazione italiana sport invernali) consegnando in un solo giorno oltre cinquanta auto a dirigenti, calciatori, sciatori, assi dello slittino ecc. Se i “montanari” hanno optato quasi tutti per una A4 Allroad quattro 3.0 Tdi, tranne il campione olimpico Razzoli e il campione del mondo Innerhofer che hanno scelto una più ingombrante Q7, è curioso fare scorrere l’elenco dei mezzi scelti dai calciatori del Milan. Continua a leggere

Ecotassa per i camion in Francia, la gestione sarà di Autostrade per l’Italia

È stato firmato a Parigi dall’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Giovanni Castellucci il contratto per la realizzazione e gestione del pedaggio satellitare per i camion in Francia. Il nuovo sistema, voluto per combattere l’inquinamento stradale, prevede la messa a punto di un’ecotassa per i mezzi pesanti su oltre 10 mila chilometri di strade nazionali e dipartimentali francesi. Continua a leggere

Nuovo svincolo sulla Siena-Firenze, meno rischi per le manovre di ingresso

L’Anas ha aperto venerdì al traffico il nuovo svincolo di Colle di Val d’Elsa Nord, sul raccordo autostradale Siena-Firenze, in provincia di Siena. “Si tratta”, ha affermato l’amministratore dell’Anas Pietro Ciucci, “di un’opera che migliora la fruibilità del raccordo, rendendo possibili le manovre di ingresso e uscita per tutti i flussi di traffico, con benefici importanti per la viabilità locale in corrispondenza dell’abitato di Colle di Val d’Elsa e il traffico merci. L’intervento di adeguamento ha comportato un investimento complessivo di circa 4,2 milioni di euro, dei quali 2,5 finanziati dall’Anas e circa 1,7 finanziati dalla Provincia di Siena”. Continua a leggere

Sistri mai partito, le imprese vogliono indietro i 70 milioni di contributi versati

Settanta milioni di contributi versati per un sistema, il Sistri, che non è ancora diventato operativo. Soldi che ora le imprese vogliono indietro, con azioni legali supportate anche da Confartigianato, Cna, Casartigiani, Confesercenti. Si tratta, spiegano le confederazioni, di contributi pagati nel biennio 2010-2011: in due anni 325.470 imprenditori italiani hanno speso 70 milioni per iscriversi, acquistare oltre 500mila chiavette usb e quasi 90mila black box.  Continua a leggere

Incidentalità stradale e mobilità sostenibile, Lombardia regione modello

Lombardia regione italiana modello nell’impegno per la riduzione dell’incidentalità sulle strade e per la ricerca di una mobilità sostenibile. In questo ambito si inserisce l’impegno di Alot, Agenzia Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica, realtà capofila, fra le altre attività, del progetto europeo sulla sicurezza stradale e la mobilità sostenibile “SOL – Save Our Lives”. La società, controllata dalle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, ha avviato il progetto sulla sicurezza stradale “SOL – Save Our Lives. A Comprehensive Road Safety Strategy for Central Europe”, che coinvolge otto Paesi europei ed è sbarcato ufficialmente nel nostro Paese lo scorso anno.  Continua a leggere