Densità delle auto da record: in Italia 60 vetture ogni 100 abitanti

C’è un record, in Europa, che è tutto italiano: è quello relativo alla densità automobilistica. Nel nostro Paese, infatti, circolano 60 vetture ogni 100 abitanti, un dato nettamente superiore a quello delle maggiori nazioni europee: in Germania, Spagna e Francia ce ne sono 50, in Gran Bretagna 49. Lo comunica l’Osservatorio di Autopromotec, la fiera internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico che si svolgerà a Bologna dal 25 al 29 maggio. Continua a leggere

L’imposta di trascrizione dei veicoli costerà il 600 per cento in più?

C’è chi lo ha già definito “uno tsunami che si abbatterà sugli automobilisti, in termini di aumento dei costi”. Nell’occhio del ciclone i costi relativi all”imposta provinciale di trascrizione Ipt, ovvero l’imposta che deve essere pagata all’amministrazione provinciale al momento dell’acquisto di un veicolo. E l’aumento dei costi, così come previsti dal provvedimento amministrativo che  attende di essere firmato dal ministro all’Economia Giulio Tremonti, è davvero da maxistangata. Aumenti che rischiano di arrivare a sfiorare il 600 per cento per una vettura. Continua a leggere

Ponti di primavera, task-force dell’Anas per la sicurezza

Sono 1.250 gli addetti impiegati da Anas tra sorveglianza, pronto intervento, tecnici e sale operative e 700 i mezzi per la rete nazionale, 330 addetti e 85 mezzi soltanto per l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Una vera e propria task-force quella messa in campo dall’Anas per i tradizionali ponti di primavera del 1° maggio e del 2 giugno. Uomini e mezzi che dovranno garantire sicurezza e assistenza a chi viaggia. Continua a leggere

Nasce Trenord, gestirà i trasporti ferroviari in Lombardia

Si chiama Trenord la nuova società che gestirà il trasporto ferroviario della Lombardia nata dalla collaborazione tra Trenitalia e Lenord. L’annuncio ufficiale è stato dato dal presidente della Regione, Roberto Formigoni, e dall’amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti. Come ha affermato l’assessore regionale al Trasporti, Raffaele Cattaneo, la nuova compagnia (con il logo verde e rosso che riassume i colori delle due società promotrici) punta a raggiungere l’obiettivo di un milione di passeggeri al giorno entro il 2015. Continua a leggere

In Svizzera il mercato auto non è in crisi. E chi compra paga in contanti

Il mercato dell’auto è in crisi in Italia ma non in Svizzera, dove è stato registrato il 10 per cento di vendite in più rispetto all’inizio del 2010. E, udite udite, i ricchi svizzeri quando cambiano la macchina pagano “cash”. Comparis.ch ha infatti svolto un sondaggio su 1120 persone in tutta la Svizzera che ha analizzato il rapporto della popolazione con il finanziamento delle automobili. Tre automobili su quattro in circolazione sono state pagate in contanti. Soltanto un’auto su sette, cioè il 14 per cento, è stata presa in leasing e una su nove, cioè l’11 per cento, è stata finanziata in altro modo. Continua a leggere

Dalla pista alla strada, a luglio in vendita la Porsche 911 GT3

Dalla pista alla strada, ma solo per 600 Vip in tutto il mondo. Con la 911 GT3 RS 4.0 farà il suo ingresso in casa Porsche una delle vetture da corsa purosangue più amate, ambite e vincenti. Prodotta in edizione limitata a soli 600 esemplari, la 911 GT3 RS 4.0 riunisce in una vettura omologata per la circolazione su strada tutte le caratteristiche che hanno reso la Porsche 911 GT3 una  vettura abituata al successo in pista. Il nuovo modello racchiude nei propri fondamenti tutta la più genuina tecnica Motorsport. Continua a leggere

Pick-up per trasportare persone? Il garante condanna Mazda e Toyota

La questione era già sorta tempo fa con un’altra importante marca di veicoli, la Mitsubishi. Anch’essa aveva subito una sanzione dal garante per aver pubblicizzato un veicolo pick-up, immatricolabile per il trasporto di cose, come utilizzabile anche per il trasporto delle persone. Operazione non possibile in relazione alle norme contenute nel Codice della strada (articolo 82), che prevede un uso legato alle attività produttive, accompagnato anche da agevolazioni, fatti salvi alcuni casi molto specifici che prevedono un’autorizzazione prefettizia. Lo scenario che vede ora coinvolte Mazda e Toyota è assolutamente simile. Continua a leggere

Veicoli commerciali, vendite ok: l’Europa è trainata dagli inglesi

Aumentano le immatricolazioni dei veicoli commerciali nell’Unione europea. Secondo i dati pubblicati mercoledì dall’Acea (European Automobile Manufacturer’s Association) e ripresi dal portale Finanza.com, nel mese di marzo sono stati immatricolati nei Paesi Ue 208.889 nuovi veicoli commerciali, in rialzo del 9,7 per cento rispetto al 2010. A trainare la crescita è stata la Gran Bretagna (+24,6 per cento) con 49.064 immatricolazioni, seguita da Francia (+8 per cento) e Germania (+19,4 per cento). Continua a leggere

Incredibile: qui un litro di benzina costa 19 centesimi di euro…

Il caro benzina è un problema per  milioni di automobilisti italiani che spesso si domandano perché un litro di verde o di gasolio debba costare 3000 delle vecchie lire e perchè per fare un pieno occorra svuotare il  portafogli. Domande destinate a moltiplicarsi dopo aver visto l’immagine scattata (dal giornalista del settimanale Oggi, Giuseppe Fumagalli) a una pompa di benzina a Doha, capitale del Qatar, dove un litro di benzina costa 1 ryal del Qatar, pari a 19 centesimi di euro. Per un pieno di 50 litri si spendono 50 ryal, meno di 10 euro…

Pneumatici non omologati, si rischia il sequestro del veicolo

Multe salate e sequestro del veicolo. Ecco quello che si rischia montando sulle proprie vetture pneumatici non omologati. Il giro di vite attuato con l’entrata in vigore del nuovo Codice della strada mette paletti rigidi sia per chi circola con gomme non omologate, sia per chi le produce o le commercializza. Le sanzioni per chi circola con pneumatici non omologati (privi della marcatura “E” seguita da un numero che indica il Paese che ha rilasciato l’omologazione) varia da 80 a 318 euro, oltre al sequestro del componente o dell’intero veicolo. Per ottenere il dissequestro, tra l’altro, è necessario rimuovere a proprie spese gli pneumatici non omologati. Continua a leggere