I pedaggi autostradali aumentano
e sorpassano anche l’inflazione

Come ogni anno, puntuale a Capodanno la stangata corre anche lungo le autostrade. Dal 1 gennaio 2011 gli aumenti (che chi gestisce la rete chiama “adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale delle Società Concessionarie” ) supereranno  ancora una volta il tasso di inflazione, con una  media per la rete del 3,3 per cento, mentre il tasso d’inflazione “viaggia” ben sotto il 2 per cento).   Continua a leggere

Nel 2010 spesi 4,81 miliardi
di euro in più per i carburanti

È decisamente pesante il consuntivo del 2010 alla voce carburanti, spesa che come ben sappiamo incide pesantemente sulle tasche delle famiglie. L’O.N.F. – Osservatorio nazionale Federconsumatori, ha infatti effettuato un calcolo di quanto, a consuntivo 2010, gli automobilisti hanno speso in più per tale voce e le cifre emerse sono da capogiro. Continua a leggere

Trasporto merci su rotaia, ora la Spagna prende il treno per l’Europa

Cambia in maniera drastica lo scenario del trasporto merci su rotaia in Europa. Soprattutto tra Francia e Spagna, che martedì 21 dicembre hanno salutato, per la prima volta nella storia, il viaggio tra i due Paesi di un treno merci. Operazione fino a pochi giorni fa impossibile a causa del diverso scartamento dei binari ferroviari. Il nuovo servizio mette in collegamento diretto il porto di Barcellona con la città francese di Lione, e si estenderà fino a Milano già entro il 2011. Continua a leggere

Chi non rispetta i costi minimi
rischia di perdere i benefici fiscali

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=9ruP-4nkN_k[/youtube]

Il committente che non rispetta le nuove norme in materia di costi minimi per la sicurezza nell’autotrasporto merci cosa rischia? Moltissimo, come spiega Ciro Russo, segretario della Fai provinciale di Napoli. A partire dalla perdita dei benefici fiscali di cui può aver goduto…

Svizzera, dopo dieci anni la tassa
sui camion è ancora indigesta

Sono passati dieci anni dall’introduzione in Svizzera della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (meglio nota con la sigla TTPCP), ma i risultati sperati, ossia la riduzione del traffico su gomma a favore di quello su rotaia, non ci sono stati. Una vera doccia gelata per la Svizzera, che ha investito e sta investendo milioni e milioni di franchi per la cosiddetta AlpTransit, ovvero l’attraversamento delle Alpi su rotaia, con l’ambizione di eliminare tutti i camion in transito dal Sud al Nord dell’Europa. Continua a leggere

Guai a quattro ruote, nel 2010
richiamate 20 milioni di auto

In tutto il 2010 le case automobilistiche hanno richiamato 20 milioni di vetture. È la cifra più alta dal 2004, quando le auto riportate in assistenza furono ben 30,8 milioni. I dati sono stati diffusi dal Wall Street Journal, che cita un’analisi dell’Associated Press sui dati del Dipartimento dei Trasporti americano. Leader in questa classifica poco piacevole è Toyota, che ha richiamato quest’anno 7,1 milioni di veicoli ed è stata multata dal governo americano per 48,8 milioni di dollari per la gestione dei richiami dal 2004 in avanti. General Motors ha richiamato 4 milioni di auto, Honda e Nissan oltre due milioni ciascuna. Continua a leggere

Cresce la quota dei biocarburanti, benzina e gasolio costeranno di più

Anno nuovo, vita vecchia. Almeno per quanto riguarda i carburanti, che dal primo gennaio potrebbero costare ancora di più. In questi giorni il prezzo di benzina e gasolio è costantemente in crescita e con il 2011 potrebbe esserci una nuova accelerata. Secondo quanto dispone un decreto del ministero dello Sviluppo economico, aumenterà infatti dal 3,5 al 4 per cento la percentuale minima di biocarburante da miscelare a benzina e gasolio. I prezzi dei carburanti potrebbero quindi subire dei rincari, anche perché attualmente le quotazioni di biodiesel e bioetanolo sono in rialzo. Lo segnala il quotidiano delle fonti di energia La Staffetta Quotidiana. Continua a leggere

Palermo, dal 3 gennaio i servizi
sostitutivi alla metropolitana

Partirà il 3 gennaio il servizio sostitutivo di trasporto tra Palermo e l’aeroporto, reso necessario dalla chiusura della metropolitana da Palermo centrale a Palermo Notarbartolo per i lavori di raddoppio della linea. Da lunedì quindi ci sarà un servizio navetta effettuato dall’Ast (Azienda siciliana trasporti), che vedrà coinvolti gli autobus provenienti da Bagheria e Monreale. Il percorso, senza fermate intermedie, sarà tra Palermo Centrale e Palermo Notarbartolo, in entrambi i sensi. Continua a leggere

Intossicato dal monossido, camionista salvato dalla Polstrada

Impossibile non notare l’andatura a zigzag del mezzo pesante. Il conducente non aveva bevuto, ma era rimasto intossicato dal monossido di carbonio che si stava sprigionando dal motore del suo camion e si stava pericolosamente diffondendo nella cabina. L’intervento della Polizia stradale su un camion che ondeggiava vistosamente si è rivelato un fortunato salvataggio. È quanto accaduto lunedì mattina alle 8 lungo la statale Adriatica tra Ravenna e Cervia. Ad allertare la stradale sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Continua a leggere

Dall’Isvap una serie di proposte
per far calare le tariffe dell’Rc auto

Le tariffe Rc auto potrebbero diminuire dal 15 al 18 per cento. Lo sostiene l’Isvap, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, che ha presentato a Governo e Parlamento un pacchetto di interventi normativi per ridurre le tariffe. Tra le proposte, consultabili sul sito www.isvap.it, anche interventi relativi al risarcimento diretto, al contrasto alle frodi e all’abolizione del tacito rinnovo. Continua a leggere