Gli aerei fanno troppo rumore,
i sindaci denunciano Matteoli

Arriva dall’aria l’ultima grana per il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli. O meglio, le grane nascono per il rumore provocato da chi si muove per aria. I sindaci di Ciampino e Marino, nel Lazio, i comuni che ospitano l’aeroporto Pastine hanno infatti denunciato Matteoli per il troppo rumore causato dai voli da e per l’aeroporto. E i primi cittadini non sembrano scherzare visto che si sono affidati a un vero e proprio Principe del foro, Carlo Taormina, legale di entrambi gli enti nella battaglia per la riduzione dei voli. Continua a leggere

Moby, Grandi Navi Veloci e Attica: tre gruppi in corsa per la Tirrenia

Entro un anno la cessione della Tirrenia dovrebbe essere conclusa. Sono tre i gruppi in corsa per l’acquisto della società di trasporto marittimo, ma, come si legge su un articolo di “Libero” di settimana scorsa il debito da un miliardo di euro pesa sul futuro della trattativa. Il bando verrà pubblicato a breve. “Entro settembre 2010 – scrive Libero – la faccenda, che si trascina da parecchi anni, potrebbe essere già archiviata. Il governo rompe gli indugi. E punta a completare la privatizzazione di Tirrenia nel giro di una decina di mesi, a svelare le intenzioni di Palazzo Chigi è stato il ministro dei Trasporti, Altero Matteoli”. Continua a leggere

“Il sottosegretario ai Trasporti è un’aquila, non faccia il pollo”

Lettera aperta a un “pollo che si sente un’aquila”.  Così s’intitola il messaggio che Paolo Uggè, presidente nazionale di Fai Conftrasporto, ha deciso di inviare al  sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino “colpevole”, agli occhi di Uggè, di essersi autoattribuito il merito di aver fatto nominare lo stesso Uggè, nel 2003, sottosegretario ai Trasporti nel primo Governo Berlusconi. Ecco il testo della lettera, pubblicata sul sito ufficiale di Fai Conftrasporto www.conftrasporto.it “Caro sottosegretario Giachino, mi consentirà se faccio ricorso a un titolo di un libro famoso di Antony De Mello per inviarLe queste mie considerazioni, che mi sento obbligato a fare, perché nutro grande stima nei Suoi confronti. Continua a leggere

Merci sui treni, la convenienza
c’è solo sopra i 1.000 chilometri

Trasportare le merci con il treno conviene solamente se il tragitto è superiore ai mille chilometri. Altrimenti è meglio utilizzare i camion. La teoria è spiegata all’interno del volume “La via delle merci”, scritto da due docenti del Politecnico di Milano, Giuseppe Russo e Maria Cristina Treu. I due ricercatori hanno analizzato i costi medi del servizio del trasporto su gomma e su ferrovia, considerando come base un carico standard di 25 tonnellate di merce. Il costo per il trasporto su autoarticolato è di 1,24 euro al chilometro, mentre per il ferro si spende da 2,1 a 4,2 euro al chilometro: un valore che varia in base alla percorrenza. Continua a leggere

Incidente a Cremona, distrutta
la Gallardo della Polizia

Un incidente stradale come tanti, ma che questa volta ha coinvolto una macchina speciale. La “vittima” è la Lamborghini Gallardo della Polizia, distrutta ieri sera in un incidente che si è verificato a Cremona. La vettura stava ritornando a Bologna dopo essere stata in mostra al Salone dello Studente di Cremona, quando un’altra auto le ha tagliato la strada. Continua a leggere

Trasporto aereo, la Commissione Europea aggiorna la black list

La Commissione Europea ha reso noto la nuova “black list” delle compagnie aeree. Nell’elenco non figurano più tre compagnie ucraine, (Ukraine Cargo Airways, Volare e Motor Sich) e la Mediterranean Airlines, che potrà riprendere le operazioni a condizione di effettuare sostanziali miglioramenti nella sicurezza.
“Non possiamo accettare alcun compromesso nella sicurezza aerea. I cittadini hanno il diritto di volare in sicurezza in Europa e in ogni altra parte del mondo”, ha dichiarato Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione. Continua a leggere

Mobilità sostenibile, dall’Aci
15 borse di studio per un master

L’Università La Sapienza di Roma ha deciso di organizzare per il quarto anno consecutivo un master in “Gestione della Mobilità Sostenibile”. Come nelle passate edizioni, l’Aci offrirà otto borse di studio da 4.500 euro, a copertura dell’intera quota di iscrizione e sette borse di studio da 2.250 euro, a copertura di una rata di iscrizione. Le borse saranno attribuite secondo la graduatoria di merito. Continua a leggere

Caro Governo, il fermo dei trasporti si può e si deve fermare

Una settimana decisiva quella che sta per aprirsi: martedì 1 dicembre, il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Altero Matteoli ha infatti convocato le associazioni dell’autotrasporto nel tentativo di evitare l’attuazione al fermo generale dei servizi di trasporto proclamato a partire dal prossimo 9 dicembre. Il rischio di un’azione dirompente è reale. Le associazioni che rappresentano la quasi totalità delle imprese di trasporto sono unanimi nell’evidenziare il mancato rispetto delle intese sottoscritte nel luglio scorso e riconfermate in una riunione del 2 settembre. Continua a leggere

La Bei dà 100 milioni alla Pirelli
per lo sviluppo e l’ambiente

Cento milioni di euro. È questa la cifra che la Bei (Banca europea per gli investimenti) ha concesso alla Pirelli per sostenere le iniziative e i progetti di ricerca e sviluppo del gruppo per il periodo 2009-2012.
Le aree di interesse dell’operazione sono la ricerca e lo sviluppo nel campo dell’innovazione dei prodotti e dei processi produttivi, con l’obiettivo della riduzione dell’impatto ambientale degli pneumatici, attraverso il miglioramento delle performance e gli standard di sicurezza, ottenuta prevalentemente attraverso l’individuazione e l’utilizzo di materiali e componenti innovativi. Continua a leggere

Camionisti, uomini duri
Provate a sfidarli a braccio di ferro

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=IW0iHdAqmDU[/youtube]
Guidare il camion è un lavoro per uomini duri. Leggenda o realtà? Realtà al massimo livello per alcuni camionisti che nel segno di Sylvester Stallone nel film del 1987 “Over the Top” si sfidano nel Campionato Italiano di braccio di ferro per camionisti. Il campione italiano categoria oltre i 95 kg, Mario Giglio, spiega come vengono organizzate le competizioni e soprattutto se è proprio necessario avere muscoli d’acciaio per portare uno dei bisonti della strada.